mercoledì 26 novembre 2014

La vendetta dei pirati

La vendetta dei pirati
di: Emanuela Ruggeri

Formato: Kindle
Dimensioni file: 659 KB
Pagine: 437
Editore: Emanuela Ruggeri (8 aprile 2013)
ASIN: B00CA6XK7C
Acquistato il: 11 aprile 2013

Sinossi: Mila Ligte è la figlia del pirata più temuto dei sette mari. Fin da piccola sogna di poter seguire le sue orme ed entrare a far parte della ciurma della Drago Rosso, la nave dove è cresciuta; ma essere un pirata significa cancellare definitivamente ogni forma di pietà, non è una cosa per donne. Quando, però, il padre di Mila viene ucciso da Occhio Avvelenato, suo acerrimo nemico, la ragazza giura vendetta e, assieme al fratello e al suo amico Jimmy, tenterà di ritrovare il Marchio Oscuro per regolare definitivamente i conti con il suo capitano. Amori, tradimenti e grandi emozioni, per un romanzo avventuroso e appassionante: La vendetta dei pirati rielabora il fascino senza tempo del lupo di mare e lo rilegge in chiave moderna, aggiungendo un pizzico di femminismo e di romanticismo.

La mia recensione: Libro dalla trama abbastanza leggerina (non troppo ingarbugliata) ed un finale scontatissimo ma, assolutamente ben scritto (il testo è scorrevole) e con un'ottima descrizione dei luoghi e dei personaggi. Sembra il classico libro di chi ama le storie di pirati... invece qui scopriamo che anche loro sanno amare, sanno piangere ed hanno emozioni!!! Consigliato a chi vuol passare un paio di serate in completo relax.
Voto: 5 su 5

mercoledì 19 novembre 2014

Uscita per l'inferno

Uscita per l'inferno
di: Stephen King (Richard Bachman)

Formato: Kindle
Dimensioni file: 832 KB
Pagine: 233
Editore: Sperling & Kupfer (21 ottobre 2014)
ASIN: B00OC1NFQ4
Comprato tramite un buono regalo di Amazon

Sinossi: Barton George Dawes sta facendo incetta di armi. Eppure all'apparenza è un uomo ordinario dalla vita tranquilla. Ma ha appena scoperto che i lavori per il prolungamento di un inutile tratto autostradale minacciano la casa in cui abita da sempre, e persino il luogo di lavoro. Ebbene, questa cosa non gli piace per niente. E' arrabbiato, molto. E vuole vendetta. Contro chi sta cercando di cancellare i suoi ricordi, la sua intera vita. Sarà guerra, senza esclusione di colpi. In fondo, il tempo non gli manca... Dal genio visionario di Stephen King, un thriller tesissimo ai limiti della follia.

La mia recensione: Sto leggendo in ordine cronologico tutti i libri di Stephen King (e del suo alter ego) e questo libro, il decimo, è stato anche quello che ho apprezzato di meno! Mi è parso un lavoro completamente discostato dal King a cui mi stavo abituando: qui, per farla breve, non ci sono case infestate, mostri, vampiri e compagnia bella! Troviamo, invece, un comunissimo paesaggio dei primi anni '80, una comunissima storia (una nuova autostrada che deve attraversare un intero quartiere... a suon di mazzette) ed un comunissimo protagonista. Ma, ed è questa l'unica novità di rilievo, assistiamo progressivamente al suicidio psicologico del protagonista stesso del libro: il giorno in cui gli comunicano che deve abbandonare la sua casa ed il suo lavoro per lasciar posto alla nuova autostrada, crollano tutte le sue certezze di una vita (la casa, il lavoro, la moglie e gli amici), e comincia il lento ma inesorabile declino... abbandona e tradisce gli amici, lascia la moglie, perde il senno, entra in affari con la malavita e, dopo un primo sabotaggio al cantiere stradale, si fa saltare in aria con tutta la casa. Niente di strano... son cose che possono capitare ad ognuno di noi!
Voto: 2 su 5

mercoledì 12 novembre 2014

La voce del destino

La voce del destino - Un'avventura di Oswald Breil e Sara Terracini
di: Marco Buticchi

Formato: Kindle
Dimensioni file: 3610 KB
Pagine: 651
Editore: Longanesi (29 settembre 2011)
ASIN: B0064BUYUK
Acquistato il: 15 aprile 2014

Sinossi: Oggi è un'anziana clochard costretta a vivere per le strade di Parigi, ma il suo passato le ha regalato fama e successo. Qualcuno la vuole morta, ed è solo l'intervento di Oswald Breil e Sara Terracini a salvare la vita di Luce de Bartolo. Ma qual è il segreto che custodisce, così potente da sconvolgere l'ordine mondiale? Chi è davvero quella donna? La sua storia inizia nell'Argentina fra le due guerre e racconta un'amicizia straordinaria, quella fra Luce e una tra le donne più ammirate di tutti i tempi: Eva Duarte. Mentre Luce diventa il soprano più famoso al mondo, Eva sposa il colonnello Juan Domingo Perón: nasce così il mito intramontabile di Evita. Le due amiche incontrano grandi soddisfazioni, ma anche tragedie e violenze che sembrano sgorgare dalla fonte stessa del male: il nazismo. Un'ideologia che trova la sua forza simbolica in un oggetto dal potere immenso: la leggendaria lancia di Longino, la cui punta trafisse il costato di Cristo. Il Reich sopravvive alla sconfitta, ed è proprio in Argentina che il male nazista intreccia le proprie trame oscure di rinascita con l'ascesa di Perón, per poi estendere i propri tentacoli sino a raggiungere le stanze più inviolabili: quelle delle alte sfere del Vaticano e della finanza più spregiudicata. E il male nazista oggi è pronto a risollevare la testa. Perché si scateni, manca soltanto una chiave: quella in possesso di una donna sopravvissuta con coraggio e determinazione a tutto ciò che il destino le ha riservato. Una straordinaria protagonista femminile. Un viaggio tra le pieghe oscure della Storia sulle tracce di un mistero leggendario. Un'avventura coinvolgente, emozionante, maestosa.

La mia recensione: Gran bel libro: ritmo incalzante ed ottima descrizione dei luoghi e dei personaggi. E bella anche l'idea di mischiare fatti reali (quindi, io immagino un notevole studio documentaristico preliminare) con quelli frutto della fantasia dell'autore. Io preferisco autori stranieri ma, devo riconoscere che Marco Buticchi mi ha davvero stregato, appassionato e... definitivamente conquistato!
Voto: 5 su 5

martedì 11 novembre 2014

La voce invisibile del vento

La voce invisibile del vento
di: Clara Sánchez

Formato: copertina rigida
Pagine: 361
Editore: Garzanti Libri (23 febbraio 2012)
ISBN-13: 978-8811684015
Acquistato il: 8 marzo 2012

Sinossi: Spagna, località di Las Marinas. La luce si è ritirata verso qualche luogo nel cielo. Il buio della notte avvolge le viuzze del paese e il mare è nero come la pece. Julia ha perso la strada di casa: è circondata dal silenzio e sente solo la voce del vento che soffia dal mare, e profuma di sale e di fiori. Non ricorda cosa sia successo: era uscita a prendere il latte per suo figlio, ma sulla strada del ritorno all'improvviso si è ritrovata in macchina senza soldi, documenti e cellulare. In pochi minuti quella che doveva essere una vacanza da sogno si è trasformata in un incubo. Per le strade non c'è nessuno, le case sulla spiaggia sembrano tutte uguali e Julia non riesce a ritrovare l'appartamento nel quale l'attendono il marito Felix e il figlio di pochi mesi. Prova a contattarli da un telefono pubblico, ma la linea è sempre occupata. Tutto, intorno a lei, è così familiare eppure così stranamente irreale. Tra le vie oscure e labirintiche c'è solo una luce, quella di un locale notturno. A Julia non resta altra scelta che raggiungerlo, nella speranza di trovare qualcuno che l'aiuti. Qui, quasi ad aspettarla, c'è un uomo, un tipo affascinante, con la barba incolta e l'accento dell'Est Europa, che sembra sapere tante, troppe cose su di lei. Si chiama Marcus: Julia ha la sensazione di averlo già incontrato da qualche parte. Fidarsi di lui è facile. Eppure Marcus non è quello che sembra e nasconde qualcosa.

La mia recensione: Libro letto tutto d'un fiato. Scritto benissimo ed usando un linguaggio chiaro e limpido. Bello il modo in cui si sviluppa la trama (dal finale scontatissimo ma non banale): il libro, per farla breve, è una specie di diario scritto a turno dai due protagonisti. Brava Clara Sánchez.
Voto: 5 su 5

La storia sono loro

La storia sono loro
di: Giovanni Minoli

Formato: copertina rigida
Pagine: 534
Editore: Rizzoli (24 novembre 2010)
ISBN-13: 978-8817045346
Regalo di Natale 2010

Sinossi: Caspar Weinberger, ex segretario alla Difesa degli Stati Uniti, incalzato da Minoli in un acceso faccia a faccia, alla domanda "Ma c’è una cosa che non rifarebbe?", rispose "Sì, un'intervista con lei. Troppo difficile". Dovevano essere in molti a pensarla così, se Enrico Berlinguer, terminata l'intervista (forse l'unica mai concessa al di fuori degli spazi elettorali), confessò: "Ho detto più cose in questa mezz'ora di quante ne abbia dette in anni e anni di Tribuna politica". Di sicuro c'è che, con un programma come Mixer, Giovanni Minoli ha creato una formula innovativa e originale che ha costretto i grandi del nostro Paese a mettersi a nudo. Questa raccolta di interviste ripercorre gli ultimi trent'anni di storia italiana attraverso le parole (e talvolta i silenzi) di coloro che di quegli eventi sono stati protagonisti: dalle riflessioni di Craxi sul sequestro Moro e sui suoi quattro anni al governo alle esternazioni di Cossiga dopo le sue dimissioni dal Quirinale; dalla stagione di Tangentopoli alla discesa in campo di Berlusconi, che alle telecamere di Mixer annuncia l'avvento di "un grande e nuovo miracolo italiano". Come in un duello all'ultimo respiro, le parole dei testimoni di un'epoca raccontano trent'anni di progetti, sogni, illusioni, bugie, analisi e slanci. Una prospettiva inedita su quello che l'Italia è stata ed è diventata.

La mia recensione: Bettino Craxi, Enrico Berlinguer, Achille Occhetto, Silvio Berlusconi e Francesco Cossiga... Sono solo alcuni dei personaggi intervistati da Giovanni Minoli, uno dei mostri sacri del giornalismo televisivo. Un libro che è solo una raccolta di vecchie interviste ma che, senza alcun dubbio, mi sento di consigliare a chi vuol approfondire gli anni oscuri della nostra Repubblica.
Voto: 5 su 5

domenica 9 novembre 2014

Io ci sono. La mia storia di non amore

Io ci sono. La mia storia di non amore
di: Lucia Annibali e Giusi Fasano

Formato: Kindle
Pagine: 270
Editore: Rizzoli (24 aprile 2014)
ASIN: B00JAEP4SU
Acquistato il: 27 aprile 2014

Sinossi: 16 aprile 2013, una sera qualunque. Lucia, una giovane avvocatessa di Pesaro, torna a casa dopo essere stata in piscina. Ad attenderla, dentro il suo appartamento, trova un uomo incappuccialo che le tira in faccia dell'acido sfigurandola. Le ustioni, devastanti, corrodono anche il dorso della sua mano destra. Quella stessa notte viene arrestato come mandante dell'aggressione Luca Varani, avvocato, che con Lucia aveva avuto una tormentata relazione troncata da lei nell'agosto del 2012 e che, secondo la magistratura, aveva assoldato per l'agguato due sicari albanesi, pure loro poi arrestati. Come avviene in molti, troppi episodi di violenza contro le donne, anche in questo caso è stato l'abbandono a innescare la miccia del risentimento. Lo schema è purtroppo classico: il possesso scambiato per amore, la rabbia che diventa ferocia, fino all'essenza della crudeltà: l'acido in faccia. In questo libro Lucia Annibali ripercorre la sua storia con quell'uomo, dal corteggiamento al processo ("Il tempo con lui è stato una bestia che digrignava i denti e io mi lasciavo sbranare"); passa in rassegna i momenti dell'emozione e quelli della sofferenza; racconta l'acido che scioglieva il suo viso ("Un minuto dopo la belva era ammaestrata") e poi i mesi bui e dolorosissimi, segnati anche dal rischio di rimanere cieca. Per la sua tenacia, la sua determinazione e il coraggio di mostrarsi, oggi Lucia è diventata un'icona, punto di riferimento per tutte le altre donne...

La mia recensione: Lucia Annibali merita tutta la nostra solidarietà ed il nostro rispetto per tutto quello che ha subito... ma questo libro non aggiunge niente di nuovo a quanto già detto da giornali e TV riguardo la sua storia.
Voto: 3 su 5

Quattro chiacchiere con Francesco Guccini

Quattro chiacchiere con Francesco Guccini
di: Federica Pegorin Steccherino

Formato: Kindle
Dimensioni file: 1740 KB
Pagine: 113
Editore: Effatà Editrice (26 novembre 2012)
ASIN: B00ADVD6JI
Acquistato il: 25 dicembre 2012

Sinossi: Questo libro vuole celebrare la produzione artistica di Guccini in occasione dell'uscita dell'ultimo album L'ultima Thule. Il testo raggruppa interviste all'artista e ai suoi musicisti con un fumetto inedito ispirato al brano L'ultima volta. In appendice è inoltre presente l'elenco della discografia completa (con copertine e tracce), utile strumento per i fan di Guccini.

La mia recensione: Non aspettatevi grandi cose da questo (comunque utile) ebook... è solo una raccolta di interviste a Francesco Guccini ed ai suoi collaboratori in occasione dell'uscita del suo album L'ultima Thule. Presente anche una sezione con la discografia (con copertine dei cd e tracce).
Voto: 4 su 5