martedì 20 dicembre 2016

[Recensione] Il maestro delle ombre

Il maestro delle ombre
di: Donato Carrisi

Formato: Kindle
Dimensioni file: 1231 KB
Pagine: 237
Editore: Longanesi (2 dicembre 2016)
ASIN: B01MXIWXCN
Data di acquisto: 12 novembre 2016 (prenotazione)
Letto dal 16 al 20 dicembre 2016

----- Sinossi -----
Una tempesta senza precedenti si abbatte sulla capitale con ferocia inaudita. Quando un fulmine colpisce una delle centrali elettriche, alle autorità non resta che imporre un blackout totale di ventiquattro ore, per riparare l'avaria. Le ombre tornano a invadere Roma. Sono passati cinque secoli dalla misteriosa bolla di papa Leone X secondo cui la città non avrebbe "mai mai mai" dovuto rimanere al buio. Nel caos e nel panico che segue, un'ombra più scura di ogni altra si muove silenziosa per la città lasciando una scia di morti e di indizi. Tracce che soltanto Marcus, cacciatore del buio addestrato a riconoscere le anomalie sulle scene del crimine, può interpretare. Perché Marcus è sì un prete, ma appartiene a uno degli ordini più antichi e segreti della Chiesa: la Santa Penitenzieria Apostolica, conosciuta anche come il Tribunale delle anime. Ma il penitenziere ha perso la sua arma più preziosa: la memoria. Non ricorda nulla dei suoi ultimi giorni, e questo dà un enorme vantaggio all'assassino. Soltanto Sandra Vega, ex fotorilevatrice della Scientifica, può aiutarlo nella sua caccia. Sandra è l'unica a conoscere il segreto di Marcus, ma ha sofferto troppe perdite nella sua vita per riuscire ad affrontare nuovamente il male. Eppure, qualcosa la costringe a essere coinvolta suo malgrado in questa indagine. Ma il tramonto è sempre più vicino, e il buio è un confine oltre il quale resta soltanto l'abisso.

----- La mia recensione -----
"C'è un luogo in cui il mondo della luce incontra quello delle tenebre. È lì che avviene ogni cosa: nella terra delle ombre, dove tutto è rarefatto, confuso, incerto. Io sono il guardiano posto a difesa di quel confine. Perché ogni tanto qualcosa riesce a passare... Io solo il cacciatore del buio. E il mio compito è ricacciarlo indietro".
Del ciclo di Marcus e Sandra Vega avevo letto, tempo fa, solo il primo capitolo (Il tribunale delle anime) e, visto che mi era piaciuto, comprai subito anche il secondo (Il cacciatore del buio) ma, onestamente, la sua lettura è sempre stata rimandata di mese in mese... sino a cadere nel dimenticatoio! Me ne sono ricordato solo quando è uscito questo terzo episodio. Davanti al mio dubbio se leggerli comunque in ordine cronologico o saltare direttamente al nuovo arrivato, ho preferito la seconda opzione. E devo dire che ne è valsa davvero la pena.
Il maestro delle ombre mi ha davvero stregato ed invogliato a proseguire con la sua lettura a qualunque ora (anche di notte a 0 gradi). La trama originale, l'ambientazione dark, i colpi di scena e la sublime scrittura di Donato Carrisi hanno fatto il resto!
La storia, tra continui flashback del protagonista maschile e cambi di scena a ripetizione, mi hanno fatto precipitare (e, come il sottoscritto, chissà quanti altri ci saranno cascati) in una sfrenata caccia al tesoro in cerca di indizi e supposizioni... azzeccate solo in minima parte! E bellissimo anche il finale, anzi la rivelazione finale, con tutti i tasselli del puzzle che si incastrano tra di loro: per nulla banale ma spettacolare ed originale oltre ogni immaginazione... e pazienza se Roma ne esce con le ossa rotte!
Voto:  (5 su 5)

 Clicca qui e scarica le mie note e le parti che ho evidenziato

Nessun commento:

Posta un commento